Detergente alcalino professionale per il lavaggio e la disincrostazione dei filtri antiparticolato FAP o DPF installati su motori diesel di nuova generazione.
Elimina rapidamente i depositi carboniosi e le ceneri presenti all’interno del filtro antiparticolato e ripristina completamente la funzionalità dello stesso evitandone la costosa sostituzione. E’ particolarmente indicato in caso di impossibilità del processo di autorigenerazione del filtro antiparticolato dovuto ad un eccessivo intasamento.
Il prodotto non è un additivo e non va versato nel serbatoio carburante.

Articolo Confezione
4501 Flacone 1 lt.
4505 Canestro 5 lt.
Scheda tecnica 4501-4505
Scheda sicurezza
Autofficine, concessionarie auto.

Smontare il filtro antiparticolato e/o catalizzatore, chiuderlo da una estremità e riempirlo completamente dall’altra con il detergente disincrostante avendo cura che il liquido raggiunga tutte le parti interne. In alternativa immergere completamente il FAP nel fluido di lavaggio contenuto in una vasca. Il detergente può essere preventivamente diluito in acqua in percentuale variabile dal 75% (1 parte di acqua e 3 parti di detergente) al 90% (9 parti di detergente e 1 parte di acqua). Lasciare agire il prodotto per un tempo variabile da 45 minuti fino a qualche ora (a seconda delle dell’intasamento del filtro e delle incrostazioni), quindi svuotare il filtro dal detergente contenuto e risciacquare con acqua, possibilmente calda in pressione (es. con idropulitrice). Far asciugare il filtro e procedere al rimontaggio. Il detergente può essere riutilizzato per altri 2/3 lavaggi avendo cura di far decantare sul fondo del contenitore di raccolta i residui dei precedenti trattamenti.

Per lo smaltimento, inviare ad impianti autorizzati. Operare secondo le vigenti disposizioni locali e nazionali. 91/156/CEE, 91/689/CEE, 94/62/CE e successivi adeguamenti.