90esimo

Detergente per idropulitrici

ArticoloConfezione
20043Canestro 5 lt.
20045Canestro 20 lt.
Prodotto specifico per idropulitrici
Descrizione
Applicazioni
Modalità d'uso

Detergente per idropulitrici  o maialino spruzzatore, per il lavaggio e prelavaggio di carrozzerie, motori, telai, caravans, imbarcazioni, veicoli industriali e macchine utensili. Non è aggressivo sulla maggior parte dei materiali con cui ha contatto. Indicato per sporco resistente e per la pulizia di parti difficilmente raggiungibili dalle spazzole. Uso professionale.

Autofficine, carrozzerie, cantieri nautici, autoconcessionarie ed ovunque si faccia uso di idropulitrici.

Concentrazione per idropulitrice 2-3%; diluizione per maialino 1:5 ÷ 1:10 Versare la soluzione nel serbatoio dell'idropulitrice. Regolare l'emissione della soluzione verso la lancia di pulizia con l'aiuto del rubinetto inserito nel circuito di lavaggio. Irrorare uniformemente la parte interessata con bassa pressione, quindi, con forte pressione ed acqua calda risciacquare. Solubilità in acqua a 20° C.: totale.

N.B.: La durezza dell’acqua è determinata dalle percentuali di minerali contenuti (solfati, cloruri, nitrati, carbonati); spesso le problematiche maggiori derivano dalla presenza dei carbonati, (calcio e magnesio) che provocano depositi e incrostazioni. La durezza dell'acqua è importante perché incide notevolmente sull'efficienza del detergente, poiché una parte di questo viene "spesa" per contrastare i minerali contenuti nell'acqua, diminuendo proporzionalmente la percentuale dedicata alla detergenza. In caso di acque dure, si userà molto più di detersivo: per poter lavare lo stesso oggetto occorrerà quindi aumentare proporzionalmente le dosi di detergente. Altro effetto della presenza di minerali nell’acqua (soprattutto calcio e magnesio), sono i residui che questa lascia sulle superfici asciugandosi rendendole opache, ruvide facilitando di conseguenza l’ancoraggio della polvere e dello sporco. L’opacizzazione sarà particolarmente evidente sui vetri, sulla carrozzeria e su tutte quelle superfici che dovrebbero per natura essere brillanti.