90esimo
prodotti » 
Car Line » 
Esterni » 
Lavaggio » 

Shampoo lavaggio auto

ArticoloConfezione
5007Flacone 1 lt.
5008Canestro 5 lt.
5010Canestro 20 lt.
Detergente per il lavaggio esterno delle auto
Descrizione
Applicazioni
Modalità d'uso

Lo shampoo lavaggio auto è un detergente liquido ad alta concentrazione per il lavaggio delle carrozzerie auto, veicoli industriali e motocicli. Non contiene solventi, sali, acidi o alcalini liberi, il suo pH neutro ha il massimo rispetto per le parti trattate, non opacizza neanche dopo usi prolungati, non intacca le guarnizioni o altri materiali componenti della vettura, ha un ottimo potere sgrassante dato dalla composizione chimica combinando gli ioni di idrogeno a quelli di ossidrile in forma inibita. E’ consigliato a chi desidera avere una buona azione sgrassante e pulente senza dover impiegare prodotti ad altissimo contenuto tecnologico; oltre all'azione detergente, ridona brillantezza ed idrorepellenza alle parti trattate.

Fai da te, autolavaggi manuali e automatici, aziende di trasporto, concessionarie auto, autolinee, autofficine.



Versare il prodotto nell'acqua in ragione di 20/30 gr./litro. Mescolare, spugnare le parti da trattare, sciacquare abbondantemente con acqua ed asciugare la carrozzeria con una pelle scamosciata naturale o sintetica.

N.B.: La durezza dell’acqua è determinata dalle percentuali di minerali contenuti (solfati, cloruri, nitrati, carbonati); spesso le problematiche maggiori derivano dalla presenza dei carbonati, (calcio e magnesio) che provocano depositi e incrostazioni. La durezza dell'acqua è importante perché incide notevolmente sull'efficienza del detergente, poiché una parte di questo viene "spesa" per contrastare i minerali contenuti nell'acqua, diminuendo proporzionalmente la percentuale dedicata alla detergenza. In caso di acque dure, si userà molto più di detersivo: per poter lavare lo stesso oggetto occorrerà quindi aumentare proporzionalmente le dosi di detergente. Altro effetto della presenza di minerali nell’acqua (soprattutto calcio e magnesio), sono i residui che questa lascia sulle superfici asciugandosi rendendole opache, ruvide facilitando di conseguenza l’ancoraggio della polvere e dello sporco. L’opacizzazione sarà particolarmente evidente sui vetri, sulla carrozzeria e su tutte quelle superfici che dovrebbero per natura essere brillanti.